Sistemi Presenze

ELIMINACODE: CONOSCERE, la Costomer Satisfaction, gli utenti ci raccontano

ELIMINACODE: CONOSCERE, la Costomer Satisfaction, gli utenti ci raccontano

ELIMINACODE: CONOSCERE, la Costomer Satisfaction, gli utenti ci raccontano

Solo raramente riusciamo a soddisfare noi stessi; è quindi tanto più consolante avere soddisfatto gli altri.
Johann Wolfgang Goethe


Oggi  arriviamo all’ultima puntata di questa esplorazione all’interno del mondo degli eliminacode evoluti.

*

*

*

*

Eliminacode, componenti del Sistema Smart-Q:

erogatore touch-screen

display di sportello a LED

display LCD-TFT di sala

*

*

*

*

Prima di procedere ai contenuti vi diamo di seguito i link agli articoli precedenti:

ELIMINACODE: SITEMA SMART Q, una soluzione per 3

ELIMINACODE: GESTIRE, la soluzione per ottimizzare i flussi d’utenza

ELIMINACODE: INFORMARE – Digital Signage, la soluzione per comunicare con l’utente

Eccoci dunque alla terza parola chiave che ha ispirato Solari nella realizzazione del sistema di eliminacode SMART Q: Conoscere.

Centro CUP dell’ASST dell’ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo in cui è stato installato
un sistema Eliminacode SMART Q

Siamo in un grosso ospedale.

Immaginate di far parte del Team incaricato di gestire i flussi d’utenza, avete fatto installare un sistema di eliminacode evoluto come Smart Q all’interno di ogni reparto (centro prelievi, CUP, etc…): ogni reparto con il suo erogatore touch-screen,  i vari Display di sportello a LED e avete sfruttato le potenzialità dello schermo display di sala LCD-TFT su cui oltre ai numeri chiamati avete inserito del materiale multimediale da condividere con l’utenza; tutto ciò al fine di risparmiare tempo e spese per l’ospedale e fornire agli utenti un servizio veloce, efficiente dando l’opportunità contemporaneamente di impiegare in modo alternativo l’eventuale tempo di attesa, ma…cosa manca ancora?

Le migliori vittorie, le più grandi soddisfazioni, i momenti di vera gioia sono quelli per i quali si sono impiegati più tempo, energia e forza, in cui ci si è spesi completamente.

Stefania Belmondo

*

*

*

Ciò che manca è che, dopo tutto questo lavoro, volete sapere se le energie e le risorse che avete impiegato nel progetto sono efficaci o se invece c’è ancora qualcosa da poter ottimizzare, in poche parole

volete conoscere il livello di gradimento del servizio da parte degli assistiti.

Il concetto di customer satisfaction, così caro alle aziende che desiderano fidelizzare il cliente, si sta espandendo anche al pubblico servizio. Il percorso logico per arrivare a questo tipo di strategia è quello di conoscere esattamente quale sia l’opinione del cliente, al fine di poter proporre soluzioni coerenti rispetto alle esigenze manifestate.

*

*

*

C’è un certo grado di soddisfazione nell’avere il coraggio di ammettere i propri errori.

Dale Carnegie

*

*

*

Cambia quindi il concetto di utente nella Pubblica Amministrazione, che non viene più visto come un semplice cittadino a cui erogare un servizio ma diventa – a tutti gli effetti – un cliente a cui fornire un prodotto efficiente.

Il primo passo per conoscere l’opinione del “nuovo cliente” è identificare uno strumento capace di raccogliere ed elaborare questo tipo di informazione.

Terminale CST 2010
Terminale CHIOSCO

Solari – leader nei sistemi per la raccolta dati – propone una soluzione intuitiva ed immediata per raggiungere questo obiettivo, che si compone di:

• display: un terminale o una rete di terminali touch screen attraverso cui il cliente può esprimere un giudizio sul servizio (CST 2010 o Chiosco)

• software: un applicativo grazie al quale è possibile raccogliere ed elaborare le informazioni ricevute

• server: il software viene installato su un semplice PC in grado di interfacciarsi con i terminali per la raccolta delle preferenze (non è necessario un server dedicato!)

Il software è stato progettato per interfacciarsi con il cliente nella maniera più semplice ed immediata possibile: in pochi secondi è possibile esprimere un giudizio, senza perdite di tempo, in modo immediato grazie all’utilizzo di simboli riconoscibili.

I display per l’individuazione della customer satisfaction sono disponibili in due modelli:

Il modello terminale CST 2010, di piccole dimensioni, si può posizionare ad ogni consolle operatore(creando una rete):

Oppure, il modello terminale CHIOSCO a mo’ di totem, in posizione verticale da tenere a terra:

Indipendentemente dal modello scelto,  l’interfaccia grafica è semplice ed immediata: le 3 faccine “emoticons” (icone divenute universali e quantomai intuitive anche per chi non ha mai avuto contatto con il linguaggio delle nuove tecnologie) esprimono un giudizio positivo, neutro o negativo.

Un giudizio negativo dà più soddisfazione di una lode, ammesso che sappia d’invidia.

Jean Baudrillard

*

*

*

*

*

Oltre alla semplice raccolta di informazioni sulla soddisfazione del cliente, grazie all’analisi dei dati e all’elaborazione di report statistici, con il sistema SMART Q si possono mettere a fuoco i punti di forza e di debolezza del servizio erogato e valutare le soluzioni per l’ottimizzazione dello stesso.

Per informazioni più tecniche vi invitiamo a visitare il nostro sito oppure contattateci direttamente al telefono o via mail:

Il nostro sito web:

www.tosolini.org

Link alla sezione “Eliminacode”:

http://www.tosolini.org/detail/Comunicazione/Eliminacode.aspx

Link alla sezione “CST 2010”:

http://www.tosolini.org/detail/Comunicazione/CST2010.aspx

Link alla sezione “CHIOSCO”:

http://www.tosolini.org/detail/Comunicazione/Chiosco.aspx

E-mail:info@tosolini.org

Telefono: 035 20 33 46

Se visitate il nostro sito, date un’occhiata anche a tutti i nostri prodotti e servizi che offriamo: per i sistemi di gestione presenze, timbracartellini tradizionali, orologi e i sistemi per gli accessi automatizzati.

Ora, salutandovi, vi porgiamo un invito a seguire il nostro prossimo articolo, per scoprire insieme dopo questa avventura quale sarà il nuovo tema d’esplorazione …

Buona giornata e a presto!

TOSOLINI ORA INFORMATICA S.r.l.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *